» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

Amici a 4 zampe

L'espressione “diritti degli animali” si riferisce all'estensione alle altre specie animali di alcuni dei diritti fondamentali dell'uomo, quali il diritto di vivere in libertà o di non soffrire inutilmente.

La definizione di «animale da compagnia» è contenuta nelle Linee guida nazionali (Accordo Stato Regioni 6 Febbraio 2003, articolo1): «Ogni animale tenuto o destinato ad essere tenuto dall’uomo per compagnia o affezione senza fini produttivi od alimentari, compresi quelli che svolgono attività utili all’uomo, come il cane per disabili, gli animali da pet-therapy, da riabilitazione e impiegati nella pubblicità. Gli animali selvatici non sono considerati animali da compagnia».