» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

Fauna selvatica

Norme di comportamento da tenere quando si incontra un animale selvatico in difficoltà

ANIMALI SELVATICI E CUCCIOLI

Se vi imbattete in un piccolo di animale selvatico (mammifero o uccello) apparentemente abbandonato NON RACCOGLIETELO PER PORTARLO A CASA.
Portare via dal bosco o dai campi un piccolo animale selvatico significa spesso condannarlo a morte o ad una vita in recinto o in voliera, perché rilasciare in natura un piccolo allevato in cattività è molto difficile. I piccoli di questi animali trascorrono, come nel caso del capriolo, i primi giorni di vita nascosti e immobili nella vegetazione, al sicuro dai predatori. Non sono stati abbandonati dalla madre, che, rimanendo nelle immediate vicinanze, si limita a sorvegliarli e ad avvicinarsi solo per allattarli. Dunque, raccogliere uno di questi animali significa strapparlo alle cure dei genitori, sicuramente più valide del più esperto e attento veterinario.

  • Sottrarre alla natura un piccolo di fauna selvatica è un atto sanzionabile penalmente. La Legge 157/92 "Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio" (art. 21 lettera O) e la Legge Regionale 3/94 (art. 32) proibiscono e puniscono - anche con sanzioni penali - la sottrazione, la detenzione, l'acquisto e la vendita di uova, nidi e piccoli di mammiferi e uccelli appartenenti alla fauna selvatica.

ANIMALI FERITI O IN DIFFICOLTA'

Se l'animale è in situazione di potenziale pericolo (es. ciglio della strada, minaccia da predatori, ecc.), eventualmente spostatelo o alluntanatelo in un luogo sicuro non troppo distante.

Il recupero e soccorso degli animali selvatici rinvenuti in difficoltà (incidentati, feriti, avvelenati, debilitati) è di competenza della PROVINCIA DI LIVORNO.


INCIDENTE STRADALE: CHE FARE?

- Indossare il giubbotto rifrangente: se non ci sono feriti, spostare il veicolo sul margine della strada.
- Richiedere un intervento delle autorità preposte al soccorso: il conducente ha l'obbligo di assicurare un tempestivo intervento (L. 29 luglio 2010 n.120)
- Avvicinarsi con precauzione agli animali feriti (sopratutto se di grosse dimensioni), perchè potrebbero spaventarsi e reagire.
- Un animale in gravi condizioni può anche essere trasportato da privati ad un centro di soccorso utilizzando i dispositivi di allarme.

--------------------------------------------------

Qualsiasi cittadino che, casualmente, ha trovato in campagna o nei boschi, un animale selvatico VISIBILMENTE ferito o in difficoltà potrà segnalarne il ritrovamento contattando i seguenti recapiti:

  • Comando Polizia Provinciale Livorno Tel. 0586/502971
  • Corpo Forestale dello Stato - Coordinamento di Livorno Tel. 0586/891001
  • Centro Recupero Uccelli Marini e Acquatici / LIPU Sezione Livorno Tel. 0586/400226