» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

Piano Comunale di Protezione Civile

INTRODUZIONE

Il Piano di Protezione Civile è il modello organizzativo della risposta operativa ad eventi che, nell’ambito del territorio comunale, possono produrre effetti dannosi nei confronti dell’uomo, dell’ambiente e del patrimonio.
Il Piano, sulla base di scenari di riferimento , determina le strategie dirette alla riduzione del danno ed al superamento dell'emergenza ed ha come finalità prioritaria la salvaguardia delle persone, dell’ambiente e dei beni presenti nelle aree a rischio.
Il Piano Comunale di Protezione Civile, approvato con Delibera del Consiglio Comunale n.95 del 26/09/2012 , è stato oggetto di aggiornamento e di implementazione degli scenari di rischio e la sua versione definitiva risulta approvata con atto del consiglio comunale n. 21 del 28/04/2017.
Il Piano, pur nella definizione complessiva e generale dell’inquadramento e descrizione territoriale, della struttura organizzativa del sistema comunale di protezione civile e dei criteri generali di articolazione e sviluppo delle attività di formazione ed informazione è rivolto all’analisi delle tipologie di:

 

-        rischio idrogeologico e idraulico
-        rischio neve
-        rischio incendio boschivo
-        rischio sismico

-        rischio crisi idrica
-        rischio ondate di calore

e della individuazione delle procedure operative relative agli scenari di evento ad essi connessi

Coerentemente con la programmazione esecutiva di gestione dell’Ente  e in base al disposto della L. 12/07/2012 n.100, il piano di emergenza comunale sarà sottoposti a verifica e all’aggiornamento periodico.

STRUTTURA DEL DOCUMENTO

     Cenni introduttivi
    
Analisi territoriale
    
Analisi dei rischi
  
  Sistema comunale di protezione civile
     Procedure di emergenza
     Formazione e informazione
     Allegati

 

 

Ultimo aggiornamento giugno 2017