» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

Fonti rinnovabili

Vengono dette energie rinnovabili (o anche fonti di energia rinnovabile) le fonti di energia non soggette ad esaurimento.
La normativa italiana considera fonti di energia rinnovabili il sole, il vento, le risorse idriche, le risorse geotermiche, le maree, il moto ondoso e la trasformazione in energia elettrica dei prodotti vegetali o dei rifiuti organici e inorganici.

Solare termico

Solare fotovoltaico

Solare a concentrazione / termodinamico

Energia idroelettrica

Energia dalle onde

Energia dalle maree

Energia geotermica

Energia eolica

Biomasse

Biocarburanti

Per definizione sono esclusi da questa categoria:

- tutti i combustibili fossili (carbone, gas naturale, petrolio), poiché soggetti ad esaurimento

- l'energia nucleare, poiché basata sullo sfruttamento di riserve combustibili limitate di origine minerale